EQUIPO 57

astratto









PRODUZIONE ARTISTICA

costruttivismo
costruttivismo, design





La Galleria è interessata all’acquisto di opere di questo artista.

Consultare la disponibilità qui :
contemporaneo

Se volete essere contattati qualora siano disponibili in futuro delle opere di questo autore inviateci i Vostri dati:

tramite una email specificando la vostra richiesta a:
galleriascarchilli@gmail.com

altrimenti utilizzando il modulo contatti del sito qui


TORNA ALL’ELENCO DEGLI ARTISTI



TORNA ALLA HOME




BIOGRAFIA




Equipo 57 è stato un gruppo di artisti spagnoli formato a Parigi nel maggio 1957 da Jorge Oteiza, Ángel Duarte, José Duarte, Juan Serrano e Agustín Ibarrola.
Oteiza lasciò il gruppo lo stesso anno della sua fondazione a causa della pubblicazione di un manifesto da lui considerato ingenuo e in gran parte estraneo alla sua idea di attività artistica. Più tardi si uniranno Juan Cuenca, Néstor Basterretxea, Luis Aguilera e Francisco Aguilera Amate. Gli ultimi due hanno creato Equipo Espacio nel 1958.
Nel manifesto firmato nel 1957 attaccano il soggettivismo, il surrealismo e tutto il contenuto emotivo, individualista o letterario dell'opera plastica. Contrari all’individualismo e alla differenziazione artistica propongono come via d’uscita il lavoro di squadra. Considerano le arti visive come mezzo d'indagine per raggiungere soluzioni pratiche applicabili a oggetti di uso quotidiano e all'urbanizzazione, e l'identificazione dell’arte con il design.
Il contributo principale del gruppo è il concetto di interattività dello spazio plastico in cui la forma, il colore, la linea e la massa perdono la loro indipendenza a favore di una continuità dinamica dello spazio. La sua produzione si situa nel contesto di corrente gestaltica, op art e costruttivismo. Equipo 57 viene sciolto alla fine del 1961 a causa di divergenze interne e dell’arresto di Ibarrola.
Nel Palacio de Congresos de Córdoba, nel 1994, si è tenuta una grande mostra delle sue opere.
Nel luglio 2003 è stato inaugurato il monumento SALAM, lavoro di Equipo 57 donato alla città di Cordoba. Si trova nel Miraflores Park.
Insieme con il Team Córdoba, Parpalló (Alicante), El Paso (Madrid) e Dau al Set (Barcellona), è considerato uno dei più grandi gruppi di avanguardia artistica spagnola del XX secolo.
In riconoscimento del suo lavoro, la città di Córdoba gli ha intitolato un viale.