LUCA MARIA PATELLA

artista concettuale









PRODUZIONE ARTISTICA

avanguardia

La Galleria è interessata all’acquisto di opere di questo artista.

Consultare la disponibilità delle opere
qui

Se volete essere contattati qualora siano disponibili in futuro delle opere di questo autore inviateci i Vostri dati:

tramite una email specificando la vostra richiesta a:
galleriascarchilli@gmail.com

altrimenti utilizzando il modulo contatti del sito qui


TORNA ALL’ELENCO DEGLI ARTISTI



TORNA ALLA HOME




BIOGRAFIA



Luca Maria Patella è nato a Roma nel 1934.
Fin dagli anni '60 ha operato in un ampio spettro di ricerche sperimentali. Fu tra i primi artisti sperimentatori della multimedialità: dalla grafica alla fotografia(professionale e inventiva), dal libro d'artista al "film-opera" e al video, all'uso del gesto e del corpo nelle performance, dall'indagine psicoanalitica all'analisi interdisciplinare tra arte e scienza (ha vissuto all'estero, per alcuni anni, studiando Chimica Elettronica Strutturale). Opera anche come regista e letterato (saggio, romanzo, poesia). Il suo uso del linguaggio verbale in tutte le sue possibilità espressive, scomponendolo a volte fino ai fonemi, ne mostra la complessità dei significati molteplici. È stato tra i primi artisti europei a realizzare una mostra come visione di diapositive, a far consistere una mostra in una ‘azione' o in una “dimostrazione” in chiave ‘didattica' (con proiezioni verbo-visive). Ha anticipato intuizioni tra la Land Art, il “Comportamentismo” e il Concettualismo, pur restando un artista "totale", autonomo, del tutto particolare e incatalogabile ("Patella rassemble à Patella / Dichiarazione Noètica", 2015).